Sardex.net a Sinnova anche quest'anno!

Sardex.net rinnova per l’edizione 2015 la sua partecipazione a Sinnova Sardegna… con importanti e grandi novità!

Sinnova Sardegna, il salone dell’innovazione organizzato da Sardegna Ricerche, ha raggiunto la 3° edizione e anche quest’anno si svolgerà a Cagliari. Il 2 e 3 luglio, all’interno della splendida location del Terminal Crociere, si darà visibilità sia alle imprese innovative della Sardegna, sia alle università, ai centri di ricerca e alle istituzioni regionali che concorrono allo sviluppo dell’ecosistema dell’innovazione nell’Isola. Abbiamo rilasciato al team di Sinnova un’intervista, che vogliamo condividere con voi, anche perché per quest’edizione abbiamo avuto un’idea! Coinvolgerà sia i partecipanti a Sinnova che gli iscritti al nostro circuito… Ma andiamo con ordine!

1) Com’è nata e di cosa si occupa l’azienda Sardex srl?

Sardex srl è l’azienda che ha ideato e gestisce Sardex.net, il primo Circuito di Credito Commerciale della Sardegna che quest’anno ha compiuto il 5° anno di attività. L’idea nasce nel 2007 proprio mentre cominciavano a profilarsi i primi segnali di quella che sarebbe stata la crisi finanziaria. Sapendo che la trasmissione degli effetti della crisi finanziaria sull’economia reale avrebbero presto generato una forte stretta creditizia e una generale carenza di liquidità, i fondatori di Sardex hanno deciso di implementare nell’isola un sistema di compensazione di debiti e crediti ispirato a modelli quali il circuito svizzero WIR (che oggi riunisce più di 65mila imprese), alle teorie economiche di Proudhon, Gesell, Polany, Fischer, Kohr e agli studi di JM Keynes, il quale a Bretton Woods presentò un sistema di compensazione tra nazioni legato ad una unità di conto detta Bancor.

sardex-partecipa-entra-in-sardexnetNasce così sardex.net, un network di imprese che attraverso l’utilizzo di una unità di conto digitale denominata Sardex (1 sardex = 1 Euro), si finanziano reciprocamente senza interessi, trasformando il proprio potenziale produttivo inespresso in liquidità spendibile presso altri operatori della rete. In questi anni Sardex da startup è diventata una vera e propria azienda con 26 dipendenti e 25 collaboratori. Al Circuito Sardex.net partecipano oramai circa 2700 imprese di ogni dimensione e settore e oltre 1200 conti personali di soci e dipendenti delle stesse.

Il circuito è stato replicato fino ad ora in altre otto regioni d’Italia, mentre altri circuiti sono in fase di avvio. Solo nell’ultimo anno il Circuito ha fatto circolare beni e servizi per un importo pari a 31 milioni di euro (+ 120% rispetto all’anno precedente) e conta quest’anno di raddoppiare la cifra.

2) Potrebbe spiegare alla community Sinnova Sardegna quali sono i vantaggi che otterrebbero e perché dovrebbero iscriversi nella vostra piattaforma?

Sardex.net è un modo nuovo di ripensare l’economia locale: interconnessa, collaborativa sostenuta dalla forza del gruppo e dalla fiducia reciproca. All’interno del Circuito le aziende si finanziano reciprocamente a tasso zero, la ricchezza rimane nell’isola all’interno del Circuito e vengono preferite le produzioni locali. Si limita il turismo delle merci e si incentivano modelli di sviluppo sostenibili. Ogni commessa tra imprese all’interno del Circuito finisce per generare un circolo virtuoso.

sardex-partecipa-entra-in-sardexnetSardex.net è un mercato che si autoalimenta, un sistema in cui ogni acquisto prelude a una vendita, una rete in cui sviluppare nuove e durature opportunità d’affari. Operando nel Circuito le imprese aderenti hanno quindi l’opportunità di generare nuovo fatturato che diversamente non sarebbe stato generato e, rispendendo quanto incassato all’interno della rete presso altri iscritti, vanno sistematicamente ad abbattere parte dei propri costi, risparmiando preziosa liquidità e migliorando i propri flussi di cassa.

La funzione più importante del Circuito è pertanto quella di aiutare le nostre aziende a recuperare, mantenere e/o acquisire preziose quote di mercato. Sardex.net infatti non va a sostituirsi al loro attuale mercato ma va piuttosto a sommarsi ad esso, offrendo loro l’opportunità di contribuire alla ripresa economica, ottimizzando la loro capacità produttiva e la loro appetibilità sul mercato.

3) Al momento avete dei nuovi progetti in programma? State preparando qualche novità per la nuova edizione di Sinnova 2015?  

Fin dall’inizio abbiamo attivato il programma B2B (Business to Businness) tra aziende, poi abbiamo introdotto il B2E (Business to Employee) che dà l’opportunità ai dipendenti di ricevere parte del salario in crediti, solitamente benefit o premi produzione. Entro la fine dell’anno partirà la sperimentazione del programma B2C (Businees to Consumer) che porterà all’estensione dell’utilizzo del sardex  anche ai privati.

Da qualche mese abbiamo avviato in collaborazione con Terra de Punt un innovativo progetto di WEBTV, EjaTV, che è anche street-tv e web TV ufficiale del Teatro Massimo, dove ha sede. EjaTV sarà naturalmente presente con le sue telecamere anche a Sinnova 2015.

A ottobre, sempre al Massimo, si svolgerà inoltre la 2° edizione di Mitzas, il festival di un’isola che cambia in un mondo in trasformazione.

Per #Sinnova15 ci sono ugualmente grandi novità! La prima sera infatti, proprio al Terminal Crociere, organizzeremo una serata di networking che permetterà alle aziende, startup e professionisti ammessi a Sinnova di incontrare i nostri iscritti! Che dire? Stay tuned! Seguiteci sui nostri social (Facebook e Twitter), scopriteci di più leggendo le nostre storie sul blog e controllate le e-mail!

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni