Sardex Bisoo: una calamita per clienti vecchi e nuovi

Prosegue il tour nell’isola per intervistare gli imprenditori che hanno aderito al programma. L’incontro a Sassari con Alessandro Serra (Be Well) e Valentina Carboni (Florgarden).

Sardex Bisoo: una calamita per clienti vecchi e nuovi, un modo per creare fidelizzazione e per farsi pubblicità. Come testimonia Alessandro Serra: «Sardex Bisoo ci permette di offrire un nuovo concetto di fidelizzazione, non come nella maggior parte dei casi con una raccolta punti, ma con l’accumulo di credito da spendere dentro il circuito. Questo ci consente inoltre di acquisire nuovi clienti che arrivano sia per spendere Sardex che per accumularli creando, di fatto, un ulteriore canale di visibilità attraverso il passaparola».

L’imprenditore, che assieme alla socia Stefania Truddaiu, nel 2003 ha creato il centro benessere ed estetico Be Well a Sassari, ha aderito convintamente al programma di Sardex pensato per aumentare il potere d’acquisto di singoli e famiglie. Sardex Bisoo permette ai cittadini di guadagnare crediti a fronte di una spesa fatta in euro nelle attività aderenti che riconoscono una ricarica in sardex secondo una percentuale stabilita. Attualmente lo strumento è usato da oltre 15 mila consumatori.

Persone e famiglie che credono nell’economia locale e hanno speso quasi tre milioni di euro nelle attività imprenditoriali del territorio isolano dando loro ossigeno ulteriore. Per partecipare al programma, una volta ricevuta gratuitamente la carta a fronte di un acquisto in euro, è sufficiente procedere alla sua registrazione sul sito dedicato.

«I nostri vecchi clienti hanno il vantaggio, grazie alla tessera Sardex Bisoo da noi fornita, di spendere in euro e ricaricare in crediti sardex spendibili in tutto il circuito. I nuovi – precisa Serra – si avvicinano con maggiore facilità ai nostri servizi e hanno l’opportunità di coglierne le peculiarità. La clientela è incentivata a scegliere trattamenti che prima non avrebbe provato» .

Ricorre a un’efficace metafora anche Valentina Carboni di Florgarden, il garden center di Sassari che dal 1987 è punto di riferimento per tutto ciò che ruota attorno al giardinaggio. «Sardex Bisoo – sottolinea convintamente – consente ai consumatori con una sola spesa di incrementare un borsellino di moneta complementare. Questo crea vantaggi per le attività che sono all’interno del programma dato che i clienti spendono volentieri gli euro proprio per accumulare crediti. Ritengo sia ben diverso dalle fidelizzazioni classiche che sono molto limitanti. Con Sardex Bisoo, infatti, si spendono euro e si accumulano crediti da utilizzare, quando si desidera, in un circuito molto vasto».

L’ingresso ha comportato l’incremento delle vendite di alcuni prodotti, in particolare «gli articoli del reparto agricoltura e orto», sottolinea l’imprenditrice che aggiunge: «Ho sempre creduto in Sardex e la sua diffusione in questi anni mi ha spinta ad aderire anche a Sardex Bisoo. Stiamo monitorando i vantaggi reali dei quali avremo un riscontro alla fine del primo semestre».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni