«Sardex è una comunità che fa crescere relazioni e affari»

Secondo Gemma Murgioni, titolare del salone “Gemma Parrucchiera” a Serramanna, il Circuito è una calamita che attira incassi, anche in euro, e accresce le opportunità d’instaurare conoscenze nuove. Uno strumento che migliora la qualità della vita e i conti dell’azienda.

Più che sul concetto di Circuito si sofferma su quello di comunità: «Quando mando un cliente a un altro imprenditore so che, prima o poi, quell’aiuto mi sarà restituito in misura ancora maggiore. Ho la certezza di questo perché l’ho sperimentato, in Sardex ci si aiuta a vicenda, fai parte di una comunità dove non si lascia indietro nessuno e nella quale sono possibili tantissime combinazioni d’affari; ognuno di noi è cliente e allo stesso tempo fornitore di migliaia di persone, non solo professionisti e titolari di aziende ma anche dei loro dipendenti».

Gemma Murgioni, dà forza alle parole con la mimica facciale sgranando i grandi occhi e sorridendo. Seduta sul divanetto del suo salone in via Giulio Cesare a Serramanna, la parrucchiera ripercorre la sua esperienza d’iscritta che ha creduto immediatamente alla bontà del progetto. «Sono entrata nel Circuito nel dicembre 2012, mossa dalla curiosità. Ho preso contatti con il personale di Sardex che mi ha spiegato con chiarezza il funzionamento della rete, convincendomi ancor di più. I riscontri sono stati immediati».

Nuovi clienti, possibilità di conoscere altre imprese e, soprattutto, una vetrina promozionale con vista su tutta l’isola. Il primo acquisto a livello personale lo ha fatto in macelleria; a livello aziendale: un nuovo televisore installato nel salone per proiettare i video dei prodotti e dei trattamenti.

Tanti ricordi nitidi che passa in rassegna senza indugi. «Dal giorno successivo al mio ingresso ho ricevuto telefonate di persone che non conoscevo e che volevano fissare un appuntamento; miei compaesani e anche residenti altrove: Decimoputzu, Villamar, Guspini, Villacidro e addirittura da Isili che dista oltre 50 chilometri da Serramanna. Il primo anno ho aumentato il giro d’affari del 30% e anche quest’anno l’incremento sarà consistente; la cosa più stupefacente è che, ancora oggi, arrivano clienti nuovi che mi fanno pubblicità tra i loro contatti».

Passaparola virtuoso che alimenta il flusso di moneta corrente: «I crediti – afferma convinta – attirano euro. Ho tantissimi esempi da fare, fra tutti cito quello che mi è rimasto più impresso: una ragazza proveniente da Isili ha pagato in Sardex un trattamento particolare e costoso ed è stata così soddisfatta da farmi pubblicità; il risultato è che ci ha mandato tre cugine – sempre da Isili – che hanno fatto lo stesso trattamento ma in euro».

Merito di un sistema efficiente in grado di ampliare notevolmente la platea di potenziali clienti grazie a un sistema capillare di pubblicità. «Il Circuito ti mette a disposizione moltissimi servizi come quello broker, che ti affianca in acquisto e in vendita, e quello di newsletter interna che ti permette di promuovere la tua attività fra gli aderenti. Noi lavoriamo molto con le promozioni. Nel salone lavorano mia figlia e un ragazzo che si occupa della clientela maschile il venerdì e il sabato».

I crediti incamerati consentono di affrontare serenamente moltissime spese. Le parole di Gemma sono emblematiche: «Non ho mai avuto problemi a spenderli – sottolinea convinta – anche perché le esigenze sono tante: la spesa alimentare e farmaceutica, l’abbigliamento, le cene e i pranzi in ristorante e il cambio delle gomme della macchina. Inoltre servono anche per toglierti qualche sfizio, ad esempio io mi sono comprata un paio di bellissimi occhiali da sole. Tra poco avrò una nipotina e ho comprato diverse cose nelle attività della rete. Per il salone, invece, ho trovato le ricevute fiscali, le divise da lavoro, il caffè da offrire ai clienti, la pulizia del locale e le bombole del gas che alimentano gli scaldini, la parcella del commercialista. In crediti ho potuto far pitturare il negozio e vorrei affrontare le spese per il rifacimento della facciata. Per farli girare al meglio, tuttavia, bisogna avere la mentalità Sardex; prima di fare una spesa cerco sempre prima nel Circuito e solo se non trovo ciò che cerco – ma ormai è quasi impossibile – mi rivolgo al mercato euro. Oggi Sardex è una realtà grandissima che cresce in maniera impressionante in termini di quantità e di qualità dei servizi. A conti fatti, un bell’aiuto che ti permette di conservare liquidità preziosa in euro dandoti un grande potere d’acquisto».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.