Stefano Statzu, Salsamenteria: «Vi coccoliamo dalla colazione all’aperitivo preserale»

Inaugurata poche settimane fa, si trova nel centro di Cagliari in via Sonnino 154. Dalla pasticceria francese alla salumeria nostrana, una vetrina sulle eccellenze enogastronomiche nata dal matrimonio imprenditoriale con i fratelli Cherchi e dal sostegno del Circuito. «Sardex? Una geniale idea smart che ci ha permesso di dare concretezza alla nostra».

«Vi coccoliamo dalla colazione sino all’aperitivo preserale». Più che slogan, imperativo quotidiano. Gesti precisi e sicuri dietro al bancone dell’angolo caffetteria – il suo regno – Stefano Statzu distribuisce sorrisi e attenzioni ai clienti e con uno sguardo controlla discretamente gli altri suoi collaboratori, undici, che lo affiancano nel lavoro quotidiano a “Salsamenteria”, vetrina di prelibatezze recentemente inaugurata a Cagliari in via Sonnino 154.

Il progetto parte da lontano ed è l’incontro (felice) di più esperienze professionali: «L’idea è nata tanti anni fa e poi si è concretizzata di recente con l’apertura l’8 dicembre di questa attività che nasce dall’unione della mia esperienza maturata all’estero con quella dei miei soci, “I Cherchi” (proprietari delle omonime botteghe -ndr), che lavorano nel commercio al dettaglio da 20 anni. Abbiamo messo assieme i rispettivi percorsi. Io ho lavorato nella gastronomia, sono stato responsabile di un bistrot in un centro commerciale poi in una caffetteria di élite in Austria a Salisburgo dove ho trascorso si anni intensi e molto formativi».

Statzu, che ricopre il ruolo di direttore, spiega così questo azzardo ragionato: «Il nome Salsamenteria riprende un termine del passato che indicava la bottega dove si poteva spizzicare qualcosa e mangiare tutto quello che c’era nel locale stesso. Noi siamo partiti dal nome per dare forma a un concetto cui teniamo molto: la condivisione di esperienze. Quotidianamente diamo la possibilità ai nostri clienti di assaporare prodotti che hanno una storia ben precisa; noi tutti la conosciamo e tentiamo di trasmetterla».

Gli esempi sono tantissimi: dalla carne, al caffè, passando per la pasticceria la frutta e la verdura, sino ad arrivare alla salumeria e alla formaggeria. «Abbiamo scelto un macellaio con 25 anni di esperienza, per quanto riguarda salumi e formaggi possiamo contare sulla grandissima esperienza e professionalità dei Cherchi; proponiamo inoltre solo primizie di frutta e di verdura. Per quanto riguarda il caffè ci siamo rivolti a una torrefazione napoletana di eccellenza, qui introvabile. La pasticceria, invece, è francese. Conosco la pasticcera da tempo, ha il laboratorio a Quartu e usa con maestria materie prime eccezionali. La risposta della clientela è stata ottima».

Avventura, quella di Salsamenteria, che ha trovato in Sardex un sostegno concreto e continuo sin dal principio: «Il Circuito è stato partner fondamentale che ci consentito di fare fronte a spese importantissime: parte degli arredamenti, delle opere edili e delle attrezzature, la parcella dei professionisti . A conti fatti stiamo parlando di interventi per una cifra complessiva pari a circa 40 mila crediti, indubbiamente una bella mano d’aiuto su un investimento peraltro molto consistente. Il network è una geniale idea smart che ha permesso un piccolo grande miracolo, mettere d’accordo, riunendoli in una comunità, migliaia di imprenditori e di professionisti. Un sistema moderno, efficiente, semplice e reattivo».

Ma la rete è stata ed è sia fonte di approvvigionamento di prodotti «eccellenti e fatti localmente» sia di clientela «moltissimi aderenti ci hanno già fatto visita consentendoci ottimi incassi», oltreché punto di riferimento solido per futuri investimenti: «Faremo business lunch a domicilio e pure spesa a domicilio, vorrei realizzare una mini torrefazione e sicuramente il Circuito ci tornerà utile per intraprendere queste nuove strade».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni