Rita Congiu: «Sardex è una scoperta quotidiana. Per avere risultati servono impegno e costanza»

La responsabile del Centro Figurella di Cagliari, specializzato nel rimodellamento della figura femminile, è riuscita a ritagliare uno spazio commerciale aggiuntivo nel Circuito per la sua attività sfruttando i canali di promozione Sardex con costanza quasi quotidiana.

La chiave di tutto in una parola: «Costanza». Rita Congiu, responsabile del Centro Figurella a Cagliari (nella foto al centro)– l’unico in Sardegna legato al franchising svizzero – la usa spesso. Seduta dietro la scrivania in una stanza del centro benessere, 240 metri quadri in un palazzo di via Ancona, l’imprenditrice ripercorre con dovizia di particolari la sua attività e l’esperienza d’iscritta a Sardex.

«Figurella a Cagliari è presente da 15 anni, io lavoro nel gruppo da 30. Ci occupiamo di rimodellamento della figura femminile, lavoriamo sugli inestetismi di vario tipo con macchinari d’avanguardia e personale specializzato. Promuoviamo un metodo, uno stile di vita che punta a rimettere in forma le persone. E soprattutto interveniamo sulla corretta alimentazione abbinata all’attività fisica e all’indispensabile costanza».

Un giro di clienti consolidato, circa 100, Rita lavora assieme ad altre due collaboratrici: Monica Congiu e Antonella Pinna. «Abbiamo moltissime donne che vengono da noi da anni e proprio la loro costanza è alla base del successo».

E proprio la parola costanza è alla base dell’approccio usato anche all’interno del Circuito: «Ci siamo iscritte circa un anno fa dopo che una nostra cliente, aderente a Sardex, ce ne aveva parlato. Incuriosite, abbiamo preso informazioni sul sito aziendale e poi fissato un appuntamento con un referente».

I risultati non sono stati immediati: «Inizialmente abbiamo avuto difficoltà, non avevamo clienti in crediti, ed eravamo obiettivamente scoraggiate. Allora abbiamo cercato supporto broker e ci siamo fatte seguire da un’agenzia di comunicazione. Poi ci siamo pubblicizzate sui canali social Sardex, usufruendo dell’ottimo servizio di newsletter ottenendo così riscontri in termini di nuova clientela. Debbo dire che pure il passaparola è stato un ottimo aiuto».

La crescita è stata lenta ma costante: «Oggi abbiamo sei, sette clienti che pagano in crediti e che diversamente – sottolinea convinta Rita – non avremmo avuto. Stessa cosa anche lato spese, prima non sapevamo bene come usare i sardex incassati ma pian piano ci siamo rese conto della varietà dell’offerta. Occorre dedicare tempo per scoprire tutte le potenzialità».

L’elenco di beni e servizi acquistati nel network è corposo e vario e comprende: spesa alimentare e pagamento del conto nei ristoranti, prodotti per la pulizia del centro, acqua per rifornire il distributore a disposizione della clientela. «Quest’estate vogliamo dare una rinfrescata alle pareti e effettuare alcuni lavori di manutenzione, sempre in crediti. Sardex è una scoperta continua ma per coglierne tutti i vantaggi bisogna dedicarci tempo per promuoversi in prima persona facendo annunci e rendendoti visibile nella comunità. Iscriversi non basta, serve un impegno continuo che poi ti ripaga».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni