Sicurezza&Solidarietà: l’iscritto regala consulenze pre-riapertura

La 626School srl, società di Consulenza e Formazione specialista in Sicurezza sul Lavoro, ha donato a 7 imprese del Circuito una serie di consulenze sui protocolli da seguire in vista della riapertura delle attività post lockdown.

Iniziato tra la fine di maggio e le prime settimane di giugno, il periodo di riapertura ha rappresentato un momento cruciale per le attività commerciali. Se da un lato gli esercizi hanno nuovamente aperto le porte ai clienti, dall’altra i vari DPCM hanno richiesto l’elaborazione di nuovi protocolli per garantire a tutti un certo grado di sicurezza sul posto di lavoro.

Una sfida per molte imprese alla quale già dal periodo del lockdown, ha deciso di rispondere l’iscritto Sardex 626School srl. La società specializzata in Consulenze e Formazione ha avviato in aprile il progetto Sicurezza&Solidarietà, partito a tutti gli effetti proprio in questi giorni.

L’idea di base era semplice: selezionare sette aziende iscritte al Circuito a cui omaggiare una serie di consulenze in materia di protocolli riguardanti le nuove normative Covid19. Le imprese partecipanti sarebbero poi state seguite lungo tutto il processo fino alla fine del 2020.

Giancarlo D’Andrea, General Manager della 626 School srl, ci ha raccontato il progetto e cosa prevedono le consulenze dedicate alle aziende. 

Al fine di dare supporto immediato a tutti i clienti, durante il lockdown il team aziendale si è operato per raccogliere e rielaborare, sulla base dei DPCM del governo e le indicazioni delle autorità sanitaria, la documentazione necessaria perchè ogni imprenditore potesse sapere come procedere in vista della riapertura. 

A questo momento di studio e raccolta è seguito poi quello di distribuzione della documentazione a titolo gratuito a tutti i clienti. Tuttavia, il General Manager aggiunge: “Ci siamo resi conto però che data la delicatezza e complessità delle questioni in ballo, aziende e imprenditori necessitavano di consulenza per la corretta adozione delle misure obbligatorie, un bisogno di assistenza che si è subito manifestato.” 

Ecco allora il perché del progetto Sicurezza&Solidarietà proposto dalla 626 School srl. Per l’occasione l’azienda si è messa in contatto con l’area broker Sardex alla ricerca di 7 imprese della provincia di Cagliari che avrebbero beneficiato di una serie di consulenze gratuite in vista della riapertura delle attività. 

Una scelta nata dalla consapevolezza che tali incontri possono rappresentare per gli imprenditori un grande supporto, specialmente nella consultazione e applicazione delle numerose e diverse normative e dei protocolli derivati dai vari DPCM emessi fino a poco tempo fa.

“La riapertura delle attività” continua D’Andrea, “è stata particolarmente faticosa e ha richiesto tutte le attenzioni necessarie per evitare le salatissime sanzioni previste per le eventuali trasgressioni o peggio, le conseguenze anche penali per l’inosservanza dei protocolli ministeriali. È proprio di questi giorni la notizia che oltre 50 aziende sono state sanzionate solo a Cagliari.” 

Insieme all’iscritto, sono tante le aziende che durante il periodo di lockdown hanno fatto il possibile per far sentire la loro vicinanza alla comunità locale, prodigandosi in gesti grandi o piccoli o semplicemente garantendo una presenza costante anche solo tramite i social. 

Quando chiediamo a D’Andrea un riscontro sui mesi di emergenza appena passati e i benefici che la comunità locale ha portato alle aziende in difficoltà, ci risponde in questo modo: 

“A noi Sardex ha dato molto in termini di fatturato aggiuntivo, di clienti che sono giunti ai nostri servizi solo grazie alla sua forza e, in termini di risparmio, di preziosa liquidità in euro. Con questa nostra iniziativa abbiamo voluto restituire al Circuito la fiducia che in questi anni abbiamo potuto riscontrare verso di noi. 

Siamo convinti che quando c’è bisogno di solidarietà e cooperazione bisogna essere in prima fila e in maniera disinteressata. 626School ha ricevuto molto dal Circuito e ci è sembrato un dovere restituire al network con i servizi e le competenze che abbiamo. Suggeriamo in ogni occasione l’adesione al Circuito a tutti quelli con cui intessiamo relazioni. Ai nostri clienti, ovviamente ai fornitori (è anche nel nostro interesse!) ai nostri dipendenti, agli amici e parenti. Perché siamo convinti che più cresce Sardex più opportunità si presenteranno a tutti gli aderenti al Circuito.” 

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni