Golfo Degli Angeli: un mare di occasioni in crediti

Oggi ripercorriamo le tante operazioni fatte dalla cooperativa che gestisce sette stazioni balneari lungo il litorale del Poetto di Cagliari. Dalla vendita di abbonamenti all’acquisto di beni e di servizi essenziali per ristrutturare il capannone aziendale, il racconto della presidente Maria Annunziata Abis.

Tutto è iniziato nel 2013 con la vendita di un mini abbonamento per servizi balneari al titolare di un autoricambi: «Non si trattava di una grande cifra ma eravamo molto contenti perché grazie al Circuito avevamo acquisito un nuovo cliente. Sino a quel momento non ci conoscevamo». Parole di Maria Annunziata Abis, presidente della cooperativa Golfo Degli Angeli – 12 soci e 44 dipendenti stagionali – che gestisce sette stazioni balneari nel litorale del Poetto di Cagliari.

Un passo in apparenza piccolissimo che, con il tempo, si è rivelato il classico salto sul trampolino; la prima di tante operazioni sempre più importanti che hanno consentito alla cooperativa di acquisire familiarità crescente con l’uso dei crediti. Proprio i crediti sono ormai uno strumento d’uso abituale «quasi tutti i soci ricevono parte dello stipendio in crediti sardex».

Merito di quella prima operazione apparentemente marginale: «Devo dire che da un punto di vista emotivo la vendita di quell’abbonamento è stata quella più importante. Ho avuto la certezza che Sardex funzionasse».

Momento essenziale per far crescere l’onda della fiducia nel Circuito e spingersi così a concludere acquisti rilevanti che in euro sarebbero stati ben più difficili: «Gli interventi edilizi per ristrutturare il capannone di Macchiareddu, l’acquisto di semilavorati in legno usati per rinnovare le stazioni balneari, le feste in spiaggia per i bambini, i vasi e le piante per le stazioni balneari».

Tradotto in numeri, la cooperativa nell’ultimo anno ha concluso oltre 300 tra acquisti e vendite in crediti. Un bel traguardo per l’azienda nata nel 1985 che si occupa anche della vendita di strutture in legno per stabilimenti e di attrezzature balneari.

Recentemente la Golfo Degli Angeli ha abbracciato anche il programma Sardex Bisoo, pensato per coinvolgere i consumatori: «Durante la campagna abbonamenti abbiamo distribuito tantissime tessere ai nostri clienti che hanno pagato in euro ottenendo così una ricarica in crediti sulla spesa sostenuta. Abbiamo incontrato qualche difficoltà che forse ci sta impedendo di valorizzare il prodotto al meglio ma i vantaggi ci sono anche se il sistema va affinato. Abbiamo deciso di esserne parte perché lo ritenevamo giusto. Sardex – conclude Maria Annunziata Abis – è una felice idea innovativa in progress, un sistema virtuoso ancora tutto da scoprire».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni